top of page

Personal branding aziendale: il Wellbeing Specialist può dargli un importante supporto

Il personal branding aziendale è diventato sempre più importante negli ultimi anni, poiché le aziende si rendono conto che la reputazione e l'immagine dell'azienda possono influire sulla capacità di attrarre e trattenere i talenti, nonché sulla fiducia e la fedeltà dei clienti. Un ruolo emergente che sta avendo un importante impatto positivo sul personal branding aziendale è quello del Wellbeing specialist, che attraverso il wellbeing aziendale, supporta e promuove l’immagine dell’azienda.


Cos'è un Wellbeing specialist e come può aiutare a migliorare il personal branding aziendale


Il Wellbeing specialist è un professionista specializzato, che a breve verrà certificato, che si occupa di migliorare la salute e il benessere psicologico, fisico e sociale dei dipendenti, attraverso una serie di azioni, iniziative e programmi. Il suo obiettivo è creare un ambiente di lavoro salubre, in cui i dipendenti possono sentirsi sicuri, sostenuti e motivati.


Il supporto di un Wellbeing specialist può aiutare a migliorare il personal branding aziendale in diversi modi:


  1. Migliorare il coinvolgiemento e la soddisfazione dei dipendenti: Il benessere dei dipendenti è direttamente collegato al loro coinvolgimento e soddisfazione sul lavoro. Il supporto di un Wellbeing specialist può aiutare a migliorare il wellbeing aziendale (benessere aziendale) attraverso il coordinamento di programmi di benessere mentale e fisico, istruzione per la gestione di problemi personali e familiari, e la creazione di un ambiente di lavoro flessibile e collaborativo. Quando i dipendenti si sentono sicuri, sostenuti e motivati, il loro coinvolgimento aumenta e il tasso di assenteismo e di turnover diminuisce.


2. Attirare talenti che cercano un ambiente di lavoro sano e sostenibile: sempre più candidati sono alla ricerca di aziende che offrono un ambiente di lavoro equilibrato, sano e sostenibile. Il supporto di un Wellbeing specialist può aiutare a dimostrare che l'azienda si preoccupa della salute e del benessere dei propri dipendenti. Che ambisce alla meritocrazia e che incentiva allo spirito di squadra. Questo può attirare i giovani talenti facendo passare in secondo piano altri aspetti, come ad esempio la retribuzione, perché quello che conta di più per una persona di valore è la qualità della vita e il livello di relazioni che incontra.


3. Alleviare le fatiche e la solitudine del Responsabile delle risorse umane: una persona esperta di benessere personale e Wellbeing corporate sa che, oltre al ruolo e alle responsabilità, "il capo" è una persona con le sue fragilità. Che va supportato ma che bisogna farlo nel momento giusto e con il giusto tatto. Le abilità e competenze di un responsabile delle risorse umane non sono meno importanti rispetto alla sua forma psico/fisica e che entrambe le componenti sono fattori predominanti sul clima e i risultati aziendali.


4. Migliorare la reputazione aziendale: la reputazione di un'azienda è uno dei suoi beni più preziosi. Lo dimostra l'impegno delle grandi aziende alla ricerca di un riconoscimento ufficiale. Il supporto di un Wellbeing specialist può aiutare a migliorare la reputazione aziendale mostrando che l'azienda è impegnata a creare un ambiente di lavoro stimolante, equo e sostenibile. Ciò può aumentare la fiducia e la fedeltà dei clienti, nonché attirare nuovi clienti e talenti.


Inoltre, un Wellbeing specialist può anche aiutare a creare una cultura aziendale positiva e a promuovere un ambiente di lavoro stimolante, inclusivo ed equo. Tutto questo aiuta a migliorare l'immagine dell'azienda e aumentare la soddisfazione dei dipendenti, il che a sua volta può migliorare la competitività e la reputazione aziendale.


In definitiva, il supporto di un Wellbeing specialist ha un effetto significativo sul personal branding aziendale, migliorando la competitività e la soddisfazione dei dipendenti, attirando talenti e migliorando la reputazione dell'azienda.



Esempi di aziende che hanno introdotto il Wellbeing e gli specialisti della materia per migliorarsi anche sul piano della reputazione


Vogliamo riportare alcuni esempi di aziende che hanno introdotto il supporto di specialisti del Wellbeing per far star bene le persone al lavoro e nello stesso tempo migliorare la reputazione, il personal branding aziendale e nell'attrattività di talenti. Queste realtà hanno implementato programmi di benessere mentale e fisico, creato un ambiente di lavoro flessibile e collaborativo e fatto la differenza nella comunità per migliorare la reputazione aziendale e attirare i talenti e clienti. Questi esempi ci mostreranno come l'investimento nel benessere dei dipendenti può avere un effetto positivo sull'immagine e sul successo aziendale:

  • Luxottica: La cultura della qualità è un valore aziendale imprescindibile per Luxottica ed è evidente tanto nella realizzazione di ogni singolo occhiale quanto nel modo di prendersi cura dei clienti, dei dipendenti e del territorio. Le principali aree d’intervento sono i giovani e l’istruzione, il sostegno al reddito, la salute e il benessere, la mobilità sostenibile, i servizi alle persone e alle famiglie, favorendo in tal modo il bilanciamento tra lavoro e vita privata. "Non c’è sviluppo sostenibile se la crescita del Gruppo non si coniuga con il miglioramento delle condizioni di vita di chi vi lavora e della sua famiglia e con la tutela della salute e della sicurezza sul luogo di lavoro."

  • Google: Il gigante della tecnologia ha introdotto una serie d'iniziative per migliorare il benessere dei dipendenti, tra cui yoga, meditazione e massaggi gratuiti, nonché un programma di benessere mentale. Queste iniziative hanno contribuito a creare un ambiente di lavoro salubre e a migliorare la reputazione di Google come datore di lavoro.

  • Patagonia: l'azienda di abbigliamento outdoor ha sempre posto un forte accento sulla sostenibilità ambientale, ma ha anche introdotto una serie d'iniziative per migliorare il benessere dei dipendenti, come la possibilità di prendere giorni liberi per praticare attività all'aria aperta e programmi di benessere mentale. Queste iniziative hanno contribuito a creare un ambiente di lavoro equo e sostenibile e a migliorare la reputazione di Patagonia come datore di lavoro.

  • The Body Shop: La famosa catena di negozi di cosmetici ha introdotto un programma di benessere mentale per i dipendenti, che include sessioni di terapia e consulenza. Queste iniziative hanno contribuito a migliorare la soddisfazione dei dipendenti e a mostrare che l'azienda si preoccupa della loro salute mentale.


Il supporto di un Wellbeing specialist può avere un impatto significativo sul benessere aziendale e di conseguenza anche sulla produttività e sul personal branding aziendale. Secondo uno studio del 2019 condotto dalla Society for Human Resource Management, le aziende che offrono programmi di benessere per i dipendenti hanno una produttività del 66% più alta rispetto alle aziende che non lo fanno. Inoltre, uno studio del 2018 condotto dalla Fondazione Gallup ha dimostrato che i dipendenti che si sentono sostenuti nella loro vita personale e professionale hanno una maggiore soddisfazione sul lavoro e una maggiore probabilità di rimanere in azienda. Questi dati dimostrano come il supporto di un wellbeing specialist può aiutare a migliorare il wellbeing aziendale, la produttività e il personal branding aziendale.



Wellbeing aziendale: Wellbeing specialist e la cultura aziendale per promuovere un ambiente di lavoro sano e sostenibile.

Un Wellbeing specialist può aiutare a creare una cultura aziendale positiva e a promuovere un ambiente di lavoro sano, collaborativo, equilibrato e sostenibile. Alcune delle più grandi aziende al mondo hanno deciso d'incorporare il supporto di un Wellbeing specialist nella loro cultura aziendale attraverso programmi di benessere mentale e fisico, per andare a creare un ambiente di lavoro flessibile e supportivo all’insegna di un’attività di responsabilità sociale d'impresa. Un lavoro che aiuta a migliorare il benessere dei dipendenti, la competitività e il personal branding aziendale. Tra le varie iniziative promosse troviamo:


  • Offrendo programmi di benessere mentale e fisico per i dipendenti: questi possono includere sessioni di yoga, meditazione, massaggi, programmi di benessere mentale e programmi di rinforzo e di aumento della resistenza fisica.

  • Creando un ambiente di lavoro flessibile e supportivo: questo può includere la possibilità di lavorare da casa, di prendere giorni liberi per praticare attività all'aria aperta, di avere una politica di assenteismo equa e di offrire supporto per problemi personali o familiari.

  • Facendo la differenza nella comunità: Le aziende possono dimostrare il loro impegno per la sostenibilità e il benessere sociale attraverso iniziative di volontariato, programmi di beneficenza e attività di responsabilità sociale d'impresa.


In conclusione, un piano di Welfare e il supporto di un Wellbeing specialist possono avere un importante impatto positivo sul personal branding aziendale, migliorando la produttività e la soddisfazione dei dipendenti, attirando talenti e migliorando la reputazione dell'azienda. Le aziende possono incorporare il supporto di un Wellbeing specialist nella loro cultura aziendale attraverso programmi di wellbeing aziendale mentale e fisico, un ambiente di lavoro flessibile e supportivo e attività di responsabilità sociale d'impresa.


Quest'ultimo dal momento dell'iscrizione al Master Wellbeing Specialist è inserito tra le altre cose in un network di relazioni e opportunità che lo rendono, interno o esterno all'azienda, un punto di riferimento per il benessere personale e il Wellbeing corporate.


18 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page